Acido Cogico e Macchie sulla Pelle: ci sono effetti collaterali?

acido cogico difendersi macchie pelle

Le macchie sulla pelle sono un’eventualità in grado di colpire moltissimi soggetti, soprattutto con l’avanzare dell’età. Si presentano in genere di colore scuro, o comunque più ombrato rispetto alla parte circostante della cute, e possono causare diversi imbarazzi.

La buona novella è che le macchie cutanee si possono attaccare con l’acido cogico, un reagente che viene utilizzato sempre più di frequente per questo tipo di trattamenti e che è davvero l’ultima frontiera nel campo della cosmesi di riparazione.

Vediamo insieme come funziona e se ci sono degli effetti collaterali.

Perché utilizzare l’acido cogico contro le macchie cutanee?

L’acido cogico è un prodotto che può selettivamente andare a distruggere gli accumuli di melanina ossidata, che è poi la principale se non unica responsabile delle macchie cutanee. Si tratta di un acido che viene utilizzato quasi esclusivamente per questo motivo e che offre, almeno per il momento, i migliori risultati possibili.

La melanina è la sostanza che fornisce pigmentazione alla nostra pelle, e un suo accumulo in determinate zone del nostro corpo può portarci ad avere appunto l’insorgenza di tali macchie cutanee, soprattutto in età avanzata. L’acido cogico è in grado di distruggere questi accumuli senza danneggiare la struttura della pelle e dunque farla tornare ad un aspetto bello ed omogeneo in pochissime applicazioni.

L’acido cogico è ipoallergenico

L’altro aspetto decisamente interessante per quanto riguarda l’acido cogico è la sua capacità di operare senza causare reazioni di tipo allergico. Si tratta di una proprietà assolutamente straordinaria, in quanto gli altri prodotti sono quasi tutti complicati da utilizzare da parte di chi ha una pelle estremamente delicata, proprio per questo motivo.

Acido cogico controindicazioni

Così come tutti i prodotti di questa categoria, anche l’acido cogico potrebbe avere una blanda azione fotosensibilizzante: questo vuol dire che le aree che vengono interessate dall’applicazione potrebbero rispondere con maggiore veemenza all’applicazione della crema. Il miglior momento dunque per trattamenti di questo tipo è sicuramente l’inverno, quando il sole, almeno in Italia, non picchia al punto tale da creare problemi di questo tipo.

Per il resto di effetti collaterali dell’acido cogico non se ne conoscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *