Il Cloruro di Magnesio, proprietà, benefici e utilizzo

Cloruro di magnesio

Il cloruro di magnesio ha numerose proprietà terapeutiche e può essere utilizzato nella vita di tutti i giorni come coadiuvante per il miglioramento del benessere e della cura della persona. In aggiunta, è possibile anche utilizzare il sale di epsom, un minerale formato da solfato di magnesio o epsomite, adatto per la depurazione dell’organismo e per la cura della persona.

Le proprietá

Il cloruro di magnesio viene utilizzato, molto spesso, come rimedio anti stress; ad esempio, nella preparazione di bagni caldi, é un valido alleato contro la stanchezza fisica e mentale. Inoltre, é utile anche per prevenire malattie a carico del cuore, grazie al ruolo fondamentale che svolge nella regolazione della temperatura corporea.

Le donne potranno trarre molti benefici dal cloruro di magnesio perché, oltre a prevenire eventuali rischi di osteoporosi, allevia i sintomi della sindrome premestruale e migliora l’equilibrio ormonale in generale.

Inoltre, oltre a rafforzare ossa e denti, é utile per prevenire ed alleviare crampi o spasmi muscolari.

Gli usi

Il cloruro di magnesio, oltre ad essere utilizzato nell’omeopatia, viene utilizzato anche per la produzione del magnesio metallico; i suoi utilizzi sono vasti e si estendono in diversi campi:

  • Viene utilizzato per la preparazione dei cementi e dei materiali ignifughi.
  • Viene utilizzato nel settore della manifattura di tessuti e della carta.
  • Si utilizza per la preparazione di cementi e materiali ignifughi.
  • È utilizzato per il trattamento di purificazione delle acque nel settore ambientale.
  • Viene utilizzato come additivo nell’industria alimentare
  • Viene usato nell’industria farmaceutica e cosmetica. In particolare, viene utilizzato come addensante all’interno dei cosmetici, oltre ad essere anche impiegato nel trattamento di capelli grassi e pelle matura.
  • È utilizzato per lenire gambe gonfie e acne.
  • Viene utilizzato in inverno sulle strade per il controllo della neve.
  • Viene utilizzato per assorbire l’umidità.

Indicazioni per l’assunzione

Il cloruro di magnesio viene assunto attraverso l’alimentazione quotidiana, essendo presente all’interno di alcuni prodotti come regolatore di acidità, agente rassodante, agglomerante ed esaltatore di sapidità. A differenza di altri additivi alimentari, il cloruro di magnesio (indicato con il codice E511) non presenta alcun rischio per la salute e, quindi, non presenta alcun limite di utilizzo.

Ad esempio, un prodotto come il tofu ne é ricco perché il cloruro di magnesio viene utilizzato come coagulante per la sua realizzazione.

É possibile anche assumerne maggiori quantità acquistandola sotto forma di compresse.

Tuttavia, chi dispone di magnesio in polvere di cristalli, può preparare in casa un efficace integratore alimentare; per la preparazione sono necessari 1 litro di acqua, una bottiglia di vetro, 30 grammi di cloruro di magnesio cristallizzato e un cucchiaio di legno per mescolare il tutto.

Il procedimento è molto semplice; prima di tutto, è necessario far bollire l’acqua e lasciarla raffreddare. Poi, dopo aver trasferito l’acqua nella bottiglia di vetro, bisogna far sciogliere all’interno 30 grammi di magnesio e mescolare con cura.

Controindicazioni

Il cloruro di magnesio non presenta particolari controindicazioni e non vi sono effetti collaterali; tuttavia, un’assunzione in dosi elevate potrebbe avere effetti lassativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *