Vivere in salute: quattro consigli per migliorare la nostra vita

Vivere in salute

La forma fisica e l’efficienza in tutti i campi, lavoro, sport e vita quotidiano, stanno diventando una vera e propria ossessione. Distratti e plagiati da tutti le informazioni che riceviamo ogni giorno da tv, smartphone e tablet, spesso ci dimentichiamo che la salute e il relax sono due elementi fondamentali per la nostra esistenza, e se non ci preoccupiamo di assecondare il nostro fisico e la nostra mente, ci ritroveremo presto completamente scarichi, o nella peggiore delle ipotesi, anche affetti da qualche patologia. In questo articolo vogliamo darvi dei consigli pratici e di semplice applicazione per mantenere in armonia il nostro rapporto con noi stessi, riuscendo finalmente a mettere in primo piano un concetto che dovrebbe esserci molto caro: il nostro benessere.

1-Muoviti!

Ebbene si, basta guardarci allo specchio per capire che non siamo fatti per stare fermi: abbiamo le gambe, le braccia, e siamo completamente ricoperti da muscoli che servono ad una sola cosa, il movimento. Quello che spesso ci dimentichiamo però è che il nostro corpo non è fatto “anche per muoversi”, ma è fatto “solo per muoversi”. Un corretto allenamento quotidiano è una abitudine che da vantaggi al nostro fisico in ogni sua parte. Non è solo una questione estetica, ma principalmente di salute. Se non muoviamo i nostri muscoli, questi tendono a regredire, fino quasi ad atrofizzarsi. E le articolazioni? Sapete che le articolazioni ricevono nutrimento dal movimento? Se non muoviamo mai le gambe, le spalle, la schiena, tutto il nostro corpo diventerà più rigido, e sarà sempre più difficile uscire, camminare, correre, insomma, vivere.

Il benessere derivato dal movimento non si ferma solo ai muscoli e alle articolazioni. Il sistema cardiocircolatorio è fatto per portare sangue e nutrimento alle nostre parti in movimento, deve essere allenato per funzionare al meglio. La stessa cosa vale per il cervello e tutto il sistema nervoso. Il nostro corpo funziona meglio se è messo in movimento, e quindi: muoviti!

2-Attento a quello che mangi

La grande disponibilità di cibo presente nella nostra parte del mondo, unita ad un marketing aggressivo delle multinazionali del settore alimentare ha fatto si che le nostre abitudini, in quanto a nutrizione, spesso risultino errate e deleterie. Spesso si assumono molte più calorie di quelle che realmente ci servono, e spesso queste calorie provengono da cibi pieni di grassi e altre sostanze che, anche se sono essenziali per il nostro corpo, devono essere introdotte in quantità limitata. In questo articolo non vogliamo dare consigli dietetici specifici, ma mettere in guardia dalle cattive abitudini che spesso abbiamo a tavola. Prova a farti una domanda: hai veramente bisogno di tutto quello che mangi? Oggi hai introdotto nel tuo fisico abbastanza frutta, verdura o altri alimenti salutari? Quanto sale hai mangiato, magari nascosto in snack, patatine, insaccati e salse? Insomma, la regola principale da seguire è una soltanto: stai attento a quello che mangi, non introdurre cibo dentro di te senza nemmeno provare a capire se ne hai veramente bisogno.

3-Evita lo stress

E’ la grande malattia dei nostri tempi, tutti ne parlano, tutti ne sono affetti ma nessuno la sa spiegare fino in fondo. Lo stress colpisce la maggior parte delle persone che vivono nel nostro paese, e anche se le ricerche mediche dimostrano che è nocivo, nessuno prende veramente in considerazione le sue conseguenze. Si sa, per esempio, che un accumulo eccessivo di stress provoca una diminuzione delle difese immunitarie. Questo significa che quando siamo stressati, tendiamo ad ammalarci di più, e quindi diamo il via libera a raffreddore, mal di gola, influenze e tutti i piccoli acciacchi che possono compromettere la serenità della nostra vita. Impariamo ad ascoltarci: se abbiamo bisogno di una pausa, non dobbiamo far finta di niente. Se il nostro fisico ci chiede un po’ di tranquillità, per rigenerarsi e ritrovare l’armonia, accontentiamolo, infondo facendo un piacere al nostro corpo, lo facciamo a noi stessi.

4-Prevenzione

Lo so, a nessuno piace pensare alle malattie. Tutti noi abbiamo la sensazione di essere invincibili e che se deve succedere qualcosa è molto più probabile che succeda agli altri. La prevenzione invece è uno strumento ormai molto efficace per permettere di riconoscere le patologie quando sono ancora in fase iniziale e quindi facilmente curabili. Se diamo ascolto al nostro medico di base lui ci informerà sulle analisi periodiche da effettuare per vivere in tranquillità e pace, e prendere delle precauzioni in tempo, se qualcosa non dovesse andare per il verso giusto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *