Onicotecnica a Roma: diventa professionista della ricostruzione unghie

Ricostruzione unghie

Tra i tanti aspetti relativi all’estetica e alla cura della persona, la ricostruzione  delle unghie è certamente quello che , oltre ad essere diventato molto di moda, può offrire grandi vantaggi dal punto di vista professionale. Non esiste, infatti, al giorno d’oggi un solo centro estetico che non contempli all’interno dei trattamenti estetici rivolti alla propria clientela, oltre alla classica manicure, anche il servizio di ricostruzione unghie. Soltanto a Roma ne esistono svariate centinaia e il trend di questo settore è in continua crescita. Per rendersene conto, basta osservare quanto si sia diffusa la nail art, ovvero la decorazione delle unghie con fantasie floreali, geometriche o animalier e impreziosita da glitter e punti-luce. Sia tra le donne giovani che tra quelle meno giovani la nail art sta letteralmente spopolando e se consideriamo che  viene più facilmente effettuata su unghie ricostruite artificialmente, comprenderemo subito che le due specializzazioni vanno di pari passo.

Tutte le donne amano sfoggiare delle mani curate e spesso ci sentiamo in imbarazzo quando le nostre unghie sono divorate dalle cuticole o, peggio, non riusciamo a smettere di mangiarle. Le mani, infatti, sono un importantissimo “biglietto da visita” poiché dicono tanto di noi: avere delle mani curate e sempre in ordine è sintomo di femminilità e di cura del proprio aspetto.  Ecco perché è fondamentale mettere le proprie mani in mani esperte che sappiano come ingentilirle e valorizzarle. E, come per tutti i mestieri, anche per quanto riguarda la ricostruzione delle unghie non ci si può improvvisare. Quante volte ci è capitato di provare, magari seguendo dei tutorial online, a cimentarci in un maldestro tentativo di ricostruzione unghie casalingo ottenendo poi risultati mediocri e finendo addirittura per danneggiare le nostre unghie? Ecco perché, per chi abbia voglia di trasformare una propria passione personale in una concreta possibilità lavorativa, è importante formarsi adeguatamente seguendo dei corsi specifici in onicotecnica e che soprattutto rilascino degli attestati validi e riconosciuti quantomeno a livello regionale ( per maggiori info visita il sito Annacademy.it ).

Esistono infatti tantissime tecniche per effettuare una ricostruzione unghie a livello professionale, così come esistono tantissimi materiali diversi con cui realizzarla. Inoltre, le esigenze della clientela sono aumentate: non ci si accontenta più della semplice ricostruzione in gel acrilico e smalto, ma ci si può letteralmente sbizzarrire con una nail painting più sofisticata e arricchita  dalle più svariate decorazioni. Rispetto a queste richieste non ci si può far trovare impreparate e, anzi, quante più competenze si possiedono tanto più sarà guadagnarsi la fiducia della cliente e, conseguentemente, del datore di lavoro.

Trattandosi di un mestiere che sta ampliando le proprie prospettive occupazionali (al punto che ormai esistono dei nail center in cui si effettuano esclusivamente manicure, ricostruzione unghie e nail art) investire il proprio tempo e denaro in un corso professionalizzante è fuor di dubbio una scelta intelligente. Ancor più intelligente è puntare poi su un corso che possieda il riconoscimento della regione Lazio e che quindi dia modo, una volta conseguito l’attestato, di poter  lavorare sia per conto di altri che in autonomia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *