Smettere di fumare – Motivi e vantaggi per dire basta al fumo

sigaretta posacenere smettere di fumare

Hai mai pensato di smettere di fumare? Respirazione, circolazione sanguigna, rughe, malattie cardiache, intelligenza a rischio. Fumare riduce il flusso di ossigeno e nutrienti nelle cellule della pelle restringendo i vasi sanguigni. Infatti le molecole monossido di carbonio prodotte dalla combustione tendono a sostituirsi ai globuli rossi, alza la pressione e restringe i vasi sanguigni, così si aumenta di molto la possibilità dell’insorgere di malattie cardiache. Riduce l’affluenza d’ossigeno al cervello. I recettori cerebrali, assuefandosi alla nicotina, ne pretendono sempre di nuova. Il catrame si deposita nei polmoni, rendendo più difficoltosa la respirazione. Smettendo migliori la respirazione a la circolazione del sangue, previeni rughe premature.

Impotenza e fertilità – Fumare riduce il flusso necessario per avere una erezione. Almeno un uomo su due, oltre i quarant’anni, hanno sperimentato impotenza di differenti gradi. Fumare e’ ritenuto essere una delle principali cause fisiche di disfunzioni erettili e, nella donna, accelera l’avvicinarsi della menopausa.

Denti macchiati, alito cattivo – Il fumo macchia i denti di marrone e giallo perciò il tuo sorriso smagliante sarà solo un ricordo. Inoltre intrappola i batteri che sono causa di alito cattivo. Aumenta il rischio di malattie gengivali e caduta di denti.

Odori sgradevoli – Il fumo di sigaretta ha un odore sgradevole che impregna e persiste su ogni cosa, dalla pelle e capelli a vestiti e tende.

Osteoporosi – Fumare accelera anche il comparire e lo svilupparsi dell’osteoporosi.

Fuoco e incendi – Almeno il 15% degli incendi è dovuto alla noncuranza dei fumatori che gettano mozziconi non ben spenti.

Meno piacere a tavola – Il fumo altera il sapore dei cibi.

Benefici smettere di fumare

Pensi sempre che dovresti smettere di fumare ma non ti decidi mai? Pensa ai benefici che si ottengono dicendo BASTA alle sigarette.

  • Dopo 20-30 minuti diminuisce la pressione sanguigna, riducendo lo stress e normalizzando il battito cardiaco.
  • Dopo 8 ore si normalizza il livello di ossigeno nel sangue.
  • Dopo 24 ore nel sangue cominceranno a circolare meno tossine.
  • Dopo 2-7 giorni migliorerà il senso del gusto. le terminazioni nervose rirendono a crescere normalmente.
  • Dopo 3 giorni migliora la respirazione.
  • Dopo 15 giorni scomparirà il grigiore della pelle, che sarà più fresca e luminosa.
  • Dopo 30 giorni migliorerà la circolazione del sangue, anche negli organi genitali, favorendo quindi anche l’erezione.
  • Da 2 settimane a 3 mesi dopo migliora ancora la circolazione e la funzione polmonare aumenta del 30%.
  • Da 3 a 9 mesi dopo diminuiscono affaticamento, tosse e problemi respiratori cronici, ti senti più forte. Il rischio di patologie cardiocircolatorie, alle vie respiratorie e ai polmoni, dopo 5 anni che si è smesso di fumare si riduce della metà, dopo circa 10 anni scende ai livelli di chi non ha mai fumato. Il rischio di tumori polmonari, alla bocca, alla laringe, all’esofago, alla vescica, ai reni e al pancreas è ai livelli di chi non ha mai fumato.

Cosa assorbe il tuo corpo fumando

  • Nicotina: crea una fortissima dipendenza fisica e psicologica
  • Monossido di carbonio: ostacola l’azione dei muscoli e del cervello
  • Arsenico e derivati del cianuro
  • Acetone
  • Formaldeide: un gas irritante adoperato per la lavorazione di stoffe, carta, legno e coloranti
  • Catrame: si deposita nei bronchi e nei polmoni e può causare tumori
  • Ammoniaca
  • Additivi chimici (acido silicico, carbonico, acetico, formico, benzoico; diossido di titanio; prodotti sbiancanti delle ceneri; acceleratori di combustione, ecc.)
  • Polonio 210: una sostanza radioattiva. Fumare 30 sigarette al giorno equivale, in un anno, a 300 radiografie al torace
  • Tante altre sostanze irritanti, tossiche e cancerogene

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *