Rabbia e stress? Bevi una limonata dolce!

Limonata

Secondo uno studio australiano, le bevande zuccherate aiuterebbero a controllare rabbia, stress e aggressività.

Comunemente sconsigliate dai dietologi per le loro caratteristiche ipercaloriche e bandite dai medici a causa dei disturbi sul comportamento conseguenti ad un eccessivo consumo di zucchero, queste bevande vengono rivalutate dai ricercatori della University of New South West e della Queensland University.

Lo studio, pubblicato sul Telegraph, evidenzia come l’assunzione di bevande dolcificate non abbia solo effetti nocivi ma anche aspetti positivi, quali un aumento della capacità di controllare scatti d’ira e aggressività.

Per giungere a questa conclusione, gli scienziati hanno analizzato gli effetti della limonata zuccherata o trattata con altri dolcificanti naturali su un gruppo di volontari sottoposti per l’occasione a forti tensioni e situazioni stressanti.
Ebbene, il glucosio si è dimostrato in grado di migliorare gli impulsi celebrali, favorendo il controllo delle reazioni impulsive. In altre parole, la giusta quantità di zucchero aiuta il cervello a ritrovare l’equilibrio dopo essere stato eccessivamente stimolato da impulsi nervosi dovuti a rabbia o nervosismo.
Una nota proprietà del glucosio, infatti, è quella di aumentare il controllo esecutivo, cioè il meccanismo che filtra lo stress e la tensione, permettendo al cervello di governare il comportamento senza lasciarsi andare a gesti impulsivi.

Questa scoperta, può potenzialmente aiutare moltissime persone a gestire situazioni difficili, come impegnative riunioni di lavoro o screzi familiari. Un sorso di limonata o tè zuccherato e il relax è assicurato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *