Rimedi naturali emorroidi

emorroidi

Soffri di emorroidi? La natura può essere un valido alleato per ridurre la sofferenza. Vediamo come.

Soffrire di emorroidi è sicuramente molto fastidioso e può essere una fonte di malessere. Oltre a poter provocare bruciori e pruriti, le emorroidi possono essere anche molto dolorose e incidere pesantemente sulla nostra routine. C’è addirittura chi non riesce a stare seduto o chi invece fa fatica a camminare perché il dolore e il fastidio possono essere troppo forti. Come è noto, uno dei fattori che incide per chi soffre di emorroidi è sicuramente l’alimentazione e tutto ciò che ne consegue. Un’alimentazione scarsa di fibre può incidere sull’intestino e provocare stitichezza. E questi sono problemi che creano terreno fertile per le emorroidi. Ma ci sono anche altre cause, tra cui lo stress o sforzi. Il problema delle emorroidi poi può interessare anche le donne in “dolce attesa”. Insomma se il problema c’è, per le più svariate cause, cosa possiamo fare per ridurre il fastidio e il dolore? Esistono dei rimedi naturali che possono esserci d’aiuto e migliorare la situazione. Scopriamoli insieme.

Emorroidi rimedi veloci

Abbiamo detto che tra le cause principali c’è quella alimentare. È con questa consapevolezza che una dieta ricca di fibre può aiutare l’intestino affinché funzioni correttamente ed essere utile quindi anche per il problema della stitichezza che è spesso alla base dell’insorgere delle emorroidi. Sempre in questo senso, anche l’acqua alle prugne è un alleato per aiutarci a regolarizzare l’intestino, soprattutto se assunto al mattino, lontano dai pasti. Per ridurre invece i fastidi dovuti al prurito e al bruciore, ci sono delle pomate apposite, tra cui quelle a base di ippocastano che è una sostanza molto utile in caso di emorroidi. Cipresso, Elicriso, Amamelide e Centella sono altre sostanze molto efficaci che vengono utilizzate proprio per preparare dei rimedi per ridurre i fastidi e i dolori. Un altro prodotto particolarmente efficace è il gel di aloe vera che può essere un validissimo aiuto contro le emorroidi sia interne che esterne. Infine un altro rimedio naturale tipo casalingo utilizzato per combattere le emorroidi sia interne che esterne, è l’uso di bagni derivativi. Questo genere di rimedio naturale, viene utilizzato anche per combattere la stitichezza ed inoltre, deve essere fatto con dell’acqua che non sia eccessivamente fredda, ma comunque che sia rinfrescante e duri almeno 10 minuti. Un altro tipo di aiuto può essere il cataplasma di foglie di rovo da applicare sulla parte da trattare e si fa semplicemente sbollentando per 30 secondi le foglie di rovo in circa mezzo litro d’acqua, successivamente verrà filtrato il tutto e poi applicato sulla parte dolorante. Tra le altre piante molto indicate in questo senso c’è anche il psillio che aiuterà la regolazione dell’ intestino in caso di emorroidi. Ovviamente, in caso di peggioramento o di mancato miglioramento, la soluzione ideale è sempre cercare di evitare di andare oltre o di perdere tempo e rivolgersi ad uno specialista, ma spesso invece, la soluzione potrebbe arrivare anche grazie all’uso dei rimedi della nonna e con l’uso di medicinali “fai da te”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *