Tonsillite: sintomi e rimedi naturali

Tonsillite

Nei casi in cui le tonsille si infiammano, tale infiammazione spesso si estende anche alla gola e, in alcuni casi, i batteri responsabili migrano nelle vie respiratorie andando a provocare secondariamente anche malattie dell’apparato respiratorio.  La tonsille sono due ghiandole posizionate all’ingresso della gola, nell’orofaringe e quando si infiammano danno origine alla tonsillite che è ampiamente fastidiosa, provocando dolore, senso di fastidio, frequentemente anche ingrossamento delle ghiandole salivari e sotto mandibolari. Chi ha la tonsillite riferisce spesso anche difficoltà nella deglutizione, soprattutto di cibi solidi.

Non esiste nulla nel corpo umano che sia messo li a caso, anche le tonsille hanno una loro funzione che è ancora in parte non conosciuta; quello che è certo è che servono ad intercettare batteri e virus che si presentano ad attaccare l’organismo soprattutto attraverso le vie aeree ma non solo e per questo si localizzano nelle tonsille che si infiammano e si ingrossano.

Sintomi della tonsillite

La tonsillite provoca diversi sintomi nella persona colpita:

  • gonfiore e arrossamento delle tonsille
  • placche alla gola
  • mal di gola
  • febbre anche elevata
  • brividi
  • difficoltà a deglutire
  • afonia

Poiché nella maggior parte dei casi la tonsillite è sostenuta da batteri, in particolare lo streptococco beta emolitico di gruppo A, lo stesso che è alla base di alcuni disturbi reumatici, è sempre necessaria una terapia antibiotica. In passato la credenza popolare era che le tonsille portassero i reumatismi e questo è confermato, almeno in alcuni casi, dalla scienza medica. Nei casi in cui la tonsillite abbia cause virali, l’antibiotico sarà comunque utile ad evitare che ai virus, approfittando dell’infiammazione, si affianchino anche batteri ma questa è un decisione che spetta sempre al medico.

Tonsilla gonfia rimedi naturali

Nel caso di insorgenza della tonsillite, alcuni rimedi naturali possono alleviarne i sintomi, essere d’aiuto in attesa che gli antibiotici facciano il loro lavoro:

  • Echinacea, sotto forma di gocce o di compresse, ha effetto antibatterico e di stimolo al sistema immunitario
  • Miele e Limone in acqua calda ha potere disinfettante e lenitivo della tosse e del dolore
  • Propoli crea un effetto barriera e blandamente anestetico
  • Eucalipto è l’erba regina nei problemi respiratorie

Cosa Mangiare

Poiché, come detto, la tonsillite può facilmente dare problemi nella deglutizione, si può impostare l’alimentazione in modo da non andare in carenza di nutrimento e nello stesso tempo dare sollievo alla gola:

  • Molta acqua a temperatura ambiente
  • passati di verdura e brodo vegetale, non bollenti
  • Gelati, granite, sorbetti yogurt in quanto freddi danno sollievo al dolore nella tonsillite e, nel caso del gelato, forniscono anche un alto grado di nutrimento.

Quando la tonsillite si presenta con notevole frequenza e sempre con episodi più ravvicinati è opportuno pensare alla loro rimozione chirurgica ma una prematura loro rimozione è sconsigliata perché potrebbe aumentare il rischio di enteriti nel bambino, che è bene evitare. Per questo non si ritiene generalmente opportuno togliere le tonsille prima dei 5/6 anni di età, quando il sistema immunitario è sufficientemente sviluppato.

Foto by Assianir (Own work) [CC BY-SA 3.0], via Wikimedia Commons.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *