Quali sono le cause di muco giallo?

Raffreddore

Una delle problematiche che si possono verificare quando non stiamo bene di salute, è la presenza di muco giallo nelle vie respiratorie. Quando questo fuoriesce dalle vie aeree, perché presente in eccesso, è un campanello di allarme che ci indica la presenza di un problema. In questo articolo vedremo come si presenta e quali possono essere i motivi per cui si crea.

Come si presenta

Il muco giallo è una sostanza densa e liquida prodotta dalle mucose delle vie respiratorie. Il muco è una sostanza che il nostro corpo di norma produce, ma lo fa in maniera sufficiente per proteggere le superfici di bocca, naso, gola e polmoni.

Dunque, in sé il muco è importante per noi, e per le nostre vie respiratorie. In alcuni casi però, quando c’è qualcosa che non va come deve andare, e la sua presenza diventa superiore al consentito, si crea del muco giallo, e i fattori che influenzano questo possono essere diversi.

Cause muco giallo

In caso di presenza di muco giallo, o di catarro, si è probabilmente di fronte ad una particolare infezione del naso o della gola, ed è bene appena lo si nota, chiamare il proprio medico. Ad ogni modo, andiamo a vedere nello specifico le possibili cause che possono generare del muco giallo.

Il raffreddore

In pratica è la causa più frequente per cui dal nostro naso fuoriesce muco giallo in eccesso. Generalmente si presenta con un colore chiaro, soprattutto nei primi giorni. Tale situazione chiaramente è la meno preoccupante e curando il raffreddore con le giuste medicine, si risolverà il problema in breve tempo.

La sinusite

Si tratta di un’infezione che interessa le pareti paranasali e spesso nasce dal peggioramento di un comune raffreddore. Quando si manifesta la sinusite, contestualmente potrebbero manifestarsi altri sintomi come febbre, dolore alle orecchie, alterazione del gusto e alito pesante.

Per trattare casi di sinusite, spesso si deve fare ricorso agli antibiotici, in quanto non è un semplice problema di stagione, ma una vera e propria infezione. La sinusite è una patologia che difficilmente regredisce da sola ma con l’ausilio di medicinali classici per le vie respiratorie.

Le allergie

Anche le reazioni allergiche, che sono dovute a fattori legati a cause ambientali, provocano il rilascio nel corpo umano di una sostanza chiamata istamina. Uno dei segnali che si presenta contestualmente a quelli classici delle allergie è proprio la secrezione di muco giallo.

Quando il muco giallo è eccessivo e arriva a bloccare seriamente le vie respiratorie, si possono verificare problemi ancora più seri per il nostro corpo. Specialmente nei casi in cui le persone soffrono già per patologie come allergie stagionali o asma c’è il rischio di veder peggiorare le loro condizioni.

Rimedi naturali

L’idratazione del nostro organismo è molto importante perché permetterà di espellere più facilmente il catarro. Oltre all’acqua potete bere qualcosa di caldo come le tisane al thè.

Possiamo aiutare il nostro sistema immunitario effettuando dei gargarismi a base di acqua calda e sale. In questo modo i batteri causati dal catarro saranno eliminati più facilmente grazie all’azione assorbente del sale che agisce nella zona interna della bocca vicino all’inizio della gola, che è proprio dove si annidano i germi. Si tratta anche di un ottimo metodo di prevenzione. Per fare i gargarismi basta prendere un bicchiere di acqua di acqua calda e aggiungete mezzo cucchiaino di sale. L’acqua va trattenuta in bocca per almeno un minuto.

Se la situazione è già abbastanza compromessa, meglio agire più drasticamente combinando insieme l’azione del calore con quella del vapore con i suffimigi col bicarbonato. Per rendere più piacevole questa operazione che non piace proprio a tutti, è possibile aggiungere alcuni oli come per esempio l’olio essenziale di eucalipto.

Eucalipto Radiata - Olio Essenziale Floripotenziato
Balsamico, antisettico, purificante, anticatarrale, mucolitico, antitussivo, antiperitico

Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere

€ 11

La procedura è semplice, basta bollire l’acqua in una pentola con il coperchio, poi adagiare un asciugamano sulla vostra testa e infine avvicinarvi alla pentola per prenderne il vapore. L’asciugamano vi aiuterà a disperderlo il meno possibile.

Conclusioni

Per evitare di ritrovarsi con un problema più serio, come ad esempio una vera e propria congestione nasale causata da muco giallo, è bene parlare con il proprio medico, che potrà prescrivere un antistaminico o qualsivoglia medicinale contro l’allergia. Il problema non è da sottovalutare, ma da risolvere il prima possibile.