Lampade di sale dell’Himalaya: i benefici per la salute e l’ambiente

Lampada di sale

Le lampade di sale sono accessori d’arredo che abbelliscono un ambiente e apportano numerosi effetti benefici per la salute.

Sono realizzate con il sale dell’Himalaya ricavato dalle miniere del Pakistan. Il sale, riscaldato dalla lampada ad incandescenza presente all’interno, rilascia ioni negativi, che portano benefici, producendo rilassamento e abbattendo l’ansia e lo stress. La maggior parte delle lampade di sale sono collocate su una base in legno, un supporto completamente naturale che ben si adatta al loro profilo ecologico.

In questo articolo vediamo quali sono i benefici che le lampade di sale apportano alla salute e al benessere delle persone, donando sollievo e armonia all’interno di casa.

Assorbono l’umidità

Una delle proprietà universalmente riconosciute alle lampade di sale è quella di catturare l’umidità in eccesso. Il loro alto potere assorbente permette di rendere più salubre l’aria all’interno di posti poco arieggiati come stanze seminterrate e solitamente molto umide.

Purificano l’aria

Con la lampade di sale l’aria viene purificata in modo completamente naturale. Grazie agli ioni negativi che emettono, riducono l’inquinamento elettromagnetico. Quest’ultimo è molto diffuso nelle abitazioni ed anche difficile da debellare. Collocare un lampada di sale in camera da letto o in salotto migliora sensibilmente la purezza dell’aria che si respira.

Riducono problemi di allergie

Un’altra importante funzione è quella di svolgere una sorta di haloterapia, molto simile a quella che si pratica nelle grotte di sale. La lampada di sale, grazie agli effetti benefici prodotti dai cristalli di sale, contrasta e riduce i problemi di allergie respiratorie. Spesso in casa acari, peli di animali domestici e pollini, rendono difficile la vita delle persone.

Aiutano a rilassarsi

Le lampade di sale emettono una luce arancione molto soffusa, ma si trovano anche di altre colorazioni. Come insegna la cromoterapia, l’arancione ha proprietà rilassanti e infatti queste lampade creano un’atmosfera rilassata che favorisce l’allontanamento di stress e ansia.

Stimolano il sistema immunitario

Avere in casa una lampada di sale è un toccasana per la salute perché il salgemma contiene minerali preziosi per rafforzare il sistema immunitario. A seconda della grandezza della lampada maggiori saranno la quantità di iodio e altre sostanze emanati. Questo rappresenta un sollievo certo per le vie respiratorie.

Migliorano l’umore

L’esposizione dell’organismo ai benefici dei cristalli salini incide anche sull’umore. Stati d’animo negativi e tristezza dati da stati di tensione e stress saranno notevolmente ridotti per l’effetto salutare della cromoterapia.

Aumentano la concentrazione

Un ulteriore vantaggio nel possedere una lampada di sale è quello rappresentato da una maggiore produttività ed una più elevata concentrazione. Tenere una lampada salina sulla scrivania alla quale si lavora per ore, rende moltissimo in termini di concentrazione ed aiuta la creatività. Si scaricano le tensioni, migliorano i rapporti con gli altri e si guadagna anche in produttività.

Consigli

Per sfruttare al meglio i benefici delle lampade di sale, è consigliabile tenerle accese per almeno 3 o 4 ore. In commercio ce ne sono di varie dimensioni, solitamente quelle più piccole pesano 2-3 kg ma ci sono anche lampade che arrivano a 60 kg. In base alla metratura dell’ambiente, serviranno lampade di dimensioni specifiche, come si vede nella seguente tabella:

18 cm10 metri quadrati
20 cm10/15 metri quadrati
25 cm20/25 metri quadrati
30 cm30/40 metri quadrati
40 cm40/50 metri quadrati

Dove posizionarle

Le lampade vanno posizionate negli ambienti in cui si rimane più a lungo, come ad esempio la camera da letto e la stanza dove si studia o lavora. In molti articoli si consiglia di non porle sui mobili perché possono rovinarli. In realtà le ho sempre viste in vendita su una base in legno. Probabilmente è un consiglio che viene dato nel caso la base dovesse rompersi e a qualcuno venisse in mente di poggiare la lampada direttamente sui mobili senza un supporto.

Controindicazioni

Qualora si notino gocce sulle lampade di sale, significa che hanno attirato a sé molte particelle d’acqua. Basterà tenere la lampada accesa più a lungo affinché il calore sprigionato faccia evaporare l’umidità.