Unghia alluce nera? Come guarire con i rimedi naturali

Unghie piedi

L’ematoma subungueale è un disturbo che deriva da un trauma subito il quale causa, appunto, una fuoriuscita di sangue nella zona sotto l’unghia. Ed è proprio il sangue che fa cambiare colore all’unghia rendendola nera.

L’unghia dell’alluce nera deriva infatti da traumi che coinvolgono questa parte del piede. Le cause sono molteplici e molto più frequenti di quanto si possa pensare. Si va dai traumi veri e propri come l’urto dell’alluce con uno spigolo a pessime abitudini quali rosicchiare continuamente le unghie.

Gli incidenti non sono però l’unica causa di unghie nere, questo disturbo può avvenire anche come conseguenza di scarpe che provocano un forte schiacciamento del piede. Inoltre, anche l’assunzione di certi tipi di farmaci e le infezioni micotiche portano ad avere l’unghia dell’alluce nera.

In caso il trauma sia stato particolarmente pesante è consigliabile sentire il parere del proprio medico di fiducia. Esistono infatti dei tipi di trauma, che rendono l’unghia dell’alluce nera, che richiedono anche un piccolo intervento chirurgico per contenere la ferita ed il sanguinamento.

In caso di incidente che provoca un trauma all’alluce l’ideale è applicare immediatamente del ghiaccio, sempre avvolto in un panno per non entrare a contatto con pelle o unghia. Questo veloce rimedio è utile per contenere gli effetti dello schiacciamento.

Se, ad esempio, cade un oggetto pesante sul piede è fondamentale farsi vedere al più presto da un medico o al pronto soccorso. In traumi particolarmente violenti si può arrivare anche alla frattura di uno o più falangi o la lacerazione del letto ungueale, problemi che richiedono un tempestivo intervento chirurgico.

Ritornando all’ematoma subungueale, esistono alcune tecniche mediche per contenere e risolvere il problema che causa l’unghia nera.

Molto utilizzato è il drenaggio dell’ematoma. In questo caso il paziente viene prima sottoposto ad anestesia locale, successivamente si procede con il drenaggio dell’ematoma attraverso l’ago o la cauterizzazione. Se il danno ed il trauma non sono gravi è possibile pensare ad un rimedio della nonna per risolvere il problema dell’unghia nera dell’alluce.

Uno dei rimedi naturali più antichi è certamente l’aglio. Per utilizzarlo è necessario schiacciarlo molto bene fino a ridurlo in poltiglia e poi applicato sulla parte interessata dal trauma.

In alternativa è ottima l’arnica montana in quanto questa pianta possiede proprietà antinfiammatorie ed antimicrobiche. Inoltre, non meno importante, è utile per alleviare il dolore causato dal trauma. L’arnica montana riesce anche a far assorbire i lividi causati da cadute o urti vari. Questa pianta si trova anche in erboristeria in forma di gel, pomata o crema da spalmare con delicatezza sull’area interessata dal trauma. Per potenziarne l’effetto è meglio applicare anche del ghiaccio.

Nello sfortunato caso in cui l’unghia dell’alluce, oltre ad essere nera, risulti anche distaccata dal letto ungueale, è necessario preparare un bendaggio, con una fascetta, in modo da proteggere il più possibile la pelle scoperta ed estremamente delicata.

Per evitare dolore e penetrazione di microbi e batteri in questa porzione di epidermide è necessario che l’unghia dell’alluce nera ricresca lentamente.